Storia

Sante Zanon

Sante Zanon

Girardi Corrado, De Donà, Lera, Mazzoleni, Rinaldi, Girardi M., Mascherin, Lo Russo, Koo: tanti maestri direttori per un unico Coro, il ” Sante Zanon” di Treviso.

Dal lontano 1964, in cui un gruppo di amici, guidati dal M° Corrado Girardi, e uniti dall’amore e dall’entusiasmo per la musica e il canto, decise di iniziare l’attività corale, acqua ne è passata sotto i ponti. L’anno successivo non ci pensarono molto ad intitolare il sodalizio all’illustre musicista, nato a Fonte, in provincia di Treviso, compositore, già allievo di Malipiero, Maestro del Coro del Teatro “La Fenice” di Venezia, scomparso proprio nel 1965.

Coro Sante Zanon - 1964

Con il m° Corrado Girardi, che ne curò la direzione fino al 1984, i primi timidi passi diventarono spediti e il Coro si affermò raccogliendo un successo di pubblico e di critica crescenti, in concerti e rassegne di musica polifonica ed operistica di livello nazionale.

Coro Sante Zanon - 1964 coro in Chiesa

Coro Sante Zanon

Dopo un rinnovamento, sia in parte dei componenti che nel repertorio, si aprì una seconda stagione con l’arrivo del giovane M° Stefano Mazzoleni, sotto la cui direzione il Coro avviò proficue collaborazioni con orchestre e gruppi strumentali.

Coro Sante Zanon - 25esimo Chiesa Votiva - 1989

Iniziarono le esecuzioni di opere complete, con accompagnamento strumentale e l’intervento di solisti: dal Gloria e Credo di Vivaldi alla Messa da Requiem di G. Faurè, registrata per la settimana Santa del 1991 da Rai3, dal Cristo sul Monte degli Ulivi di Beethoven, al San Francesco di Sante Zanon, solo per citarne alcune.

I concerti si moltiplicarono, si avviò il gemellaggio con Orlèans e si giunse alle prime registrazioni – Opere corali e strumentali di Sante Zanon con l’orchestra di Zagabria nel 1996, Frammenti di favole: Canti Natalizi per Coro e orchestra nel 1997.

Nel frattempo iniziava all’interno del Coro una scuola di perfezionamento corale, guidata da solisti e professionisti del Coro ” La Fenice” e si rinnovavano appuntamenti periodici nei momenti forti dell’anno liturgico.

Dopo l’addio, per motivi professionali, del M° Mazzoleni, si susseguirono per brevi periodi altri validi maestri che con le loro personalità e professionalità seppero tener vivo l’amore per il canto.

Giungiamo infine ad una nuova stagione: siamo nel 2006, sotto la direzione del M° Michele Lo Russo, dapprima in collaborazione con altre compagini corali, poi di nuovo uniti sotto l’unico nome di ” Coro Filarmonico Trevigiano Sante Zanon”.

Si avviano una serie di progetti in cui accanto al Coro si sono succeduti solisti ed orchestre di fama nazionale ed internazionale e giovani talenti della musica.

Tra gli impegni portati a compimento, ricordiamo quelli al Teatro Eden di Treviso nel 2006, alla Chiesa di S. Francesco a Treviso nel 2007, ad Orlèans con il rinnovato gemellaggio dopo vent’anni dal primo; l’esecuzione del Gloria di Vivaldi e della Missa Secunda di Perosi nella Basilica Superiore di Assisi nel novembre 2007, “Un’opera insieme” al Teatro Comunale di Treviso nel gennaio 2008, il Concerto lirico “Overture d’Estate” in Piazza dei Signori a Treviso nel giugno 2008, nuovamente il Gloria di Vivaldi nella Cattedrale di Vieste (FG), l’accompagnamento della Messa Solenne officiata dal Card. Tarciso Bertone a San Giovanni Rotondo il 23 settembre 2008, in occasione dei 40 anni dalla morte di Padre Pio.

Il 2008 si è chiuso a Vienna, con i Wiener Kammersymphonie presso la “Gläserne Saal” al Musikverein, per un concerto di Natale. Nel marzo 2009, accompagnati dall’0rchestra Gruppo d’Archi Veneto, si è tenuto il “Concerto di Primavera” al Teatro Eden di Treviso.

Coro Sante Zanon - 2009  Eden

Nel giugno 2009 e nel 2010 alla Chiesa Museo di Santa Caterina, nell’ambito dell’Estate Trevigiana, si sono svolti due concerti lirici, imperniati sulle opere Verdiane.

Nel settembre 2009, a San Giovanni Rotondo,con l’orchestra di Foggia, abbiamo chiuso, con una messa solenne, le celebrazioni in onore di Padre Pio.

Altra importante rappresentazione, a fine novembre 2009, è stato il concerto lirico alla Fondazione Benetton a Treviso, a Palazzo Bomben.

Nel 2010 due concerti all’Auditorium Mario del Monaco di Catena di Villorba, a Villa Lattes di Istrana, all’Auditorium delle Scuole Medie Stefanini.

L’anno 2011 si è aperto con un concerto natalizio presso la chiesa di S. Cristina di Quinto ed in febbraio con un concerto di beneficenza presso il teatro “Eden” di Treviso; importante è stata, poi la partecipazione alla manifestazione corale Canta Treviso nel maggio 2011, a cui hanno aderito più di 30 cori da tutta la provincia.

Coro Sante Zanon - 2011 Auditorium Stefanini
Coro Sante Zanon - 2011 Auditorium Stefanini

Nel mese di giugno il Coro è andato in vacanza dopo il riuscitissimo concerto lirico “Ouverture d’estate”, tenutosi nella stupenda cornice della chiesa di S. Caterina.
Nel mese di settembre, il concerto è stato così riproposto presso il teatro “Aurora” di Treviso sotto la direzione di una nostra vecchia conoscenza, il M° Stefano Mazzoleni.

Ad ottobre 2011 si volta pagina ancora una volta, inizia così la collaborazione con un maestro – donna, il soprano di origine coreana Hyeon – Jeong Koo, già laureata alla facoltà di musica dell’Università “Hanyang” di Seoul e diplomata in canto lirico presso il conservatorio “B. Marcello” di Venezia, con cui abbiamo debuttato nell’ambito della rassegna “Sinfonie di Natale”, organizzata dal comune di Treviso, l’8 dicembre 2011 nella chiesa di S. Lazzaro.

Il 2012 vede il Coro impegnato nello studio di brani mutuati dal melodramma, per allestire nutriti e affollati concerti di inizio e fine estate presso la chiesa museo di S. Caterina in Treviso, ma ancor più nella preparazione di “Croce d’Aquileia”, una cantata per coro, ottoni ed organo del compositore contemporaneo Lorenzo Signorini, su testi biblici e del sommo poeta Dante. L’esecuzione si è concretizzata a novembre, ad opera del Coro e dell’orchestra Trevisottoni Ensemble, alla presenza dell’emozionato e compiaciuto autore.

Dopo i tradizionali concerti natalizi, la cantata è stata replicata nell’aprile del 2013 nel corso dell’evento “Fragore di bombe, musica di pace”, in ricordo del bombardamento della città di Treviso del 1944.
In tale data il Coro ha altresì eseguito una serie di interessanti e sostanziose composizioni per coro, organo ed ottoni di H. Purcell, compositore inglese del XVII secolo, a dimostrazione dell’intenso desiderio di avvicinarsi, con la sapiente guida della m° Koo, a brani ed autori nuovi e complessi.

A seguire Il Coro si è esibito in un applauditissimo concerto lirico nel bicentenario della nascita di Verdi a Santa Caterina, ormai proiettato verso il proprio cinquantenario dalla fondazione e verso impegni degni di tale ricorrenza.

Coro Sante Zanon - S.Caterina 2013

Il 2014 ha visto, infatti la celebrazione solenne del 50° anniversario del Coro, con una mostra ed un convegno di apertura al Chiostro di Santa Caterina in Treviso, un libro rievocativo della storia del Coro, l’apertura di una pagina Facebook e concerti dedicati alle opere del M° S. Zanon a Riese Pio X, a Chirignago (VE) , a Fonte Alto, alla Chiesa di Santa Maria Maggiore di Treviso, che hanno avuto il loro culmine nel concerto al tempio monumentale di San Nicolò accompagnati dall’orchestra sinfonica” Gruppo d’Archi Veneto”, sotto la direzione del M° S. Mazzoleni.

Per il Natale 2014 il Coro continua a proporre in più date e luoghi le melodie più famose e nel gennaio 2015 partecipa alla prima rassegna “La marca in coro” a Cimadolmo con alcuni brani scelti dal suo repertorio lirico accanto al Coro lirico Faccin ed al Coro del teatro Verdi di Padova.
Il 7 aprile 2015 insieme con la banda musicale cittadina, si esibisce in un toccante concerto in ricordo del bombardamento della città di Treviso del 1944, mentre in giugno il tradizionale concerto d’inizio estate nella chiesa di S. Caterina é intitolato “LA LIRICA NEL CUORE. Viaggio tra i più intensi momenti corali del melodramma verdiano”.
Fra i concerti del Natale 2015 spicca quello proposto nel tempio monumentale di S. Nicolò in Treviso, accompagnato dalla banda musicale “D. Visentin” diretta dal M° A. Chiarparin ed allietato da alcuni brani eseguiti con il nostro direttore, il soprano Hyeon-Jeong Koo.
Il Concerto di giugno 2016 a S. Caterina decreta l’addio per ragioni personali del soprano ed il testimone, dopo un breve periodo di transizione, passa al M° Luigi Bianchini.
Continua la collaborazione con la banda musicale cittadina, che vede il coro partecipare ai concerti della solidarietà organizzati dalla fondazione Bellotti-Stefani al teatro Eden di Treviso nel mese di ottobre (2015-2016-2017).
Nel marzo 2017 il Coro partecipa all’anniversario della scomparsa del primo maestro Corrado Girardi a Cavriè di S. Biagio di Callalta accanto al Coro “Tre molini”, anch’esso diretto dal compianto e mai dimenticato M° Girardi.
E sempre nel 2017 da segnalare la partecipazione alla “Treviso canta Dante in piazza e… accende la cultura” a Ca’ dei Carraresi, la rassegna corale con i Cori Voci Amiche e Voci del bosco per raccogliere fondi per i senza fissa dimora, la partecipazione alla S. Messa nel duomo di Venzone.
Natale 2017 ci vede ancora a S. Nicolò con banda e soprano Hyeon-Jeong Koo, a S. Maria Maggiore nella rassegna “Tre cori un cuore” con “Tre Molini” ed il Coro femminile “Borghes de Costera” proveniente dalla Sardegna e nella chiesa antica di S. Cipriano di Roncade.

Altri successi, altre fatiche e sacrifici arriveranno, ma il Coro è consapevole che la musica riempie il cuore ed offre a “chi che canta, chi che scolta e a chi che sona”, sono parole di S. Zanon, la beatitudine.

Share